Corso America 3 Assemini Tel: 070/941123 mail: camm031009@istruzione.it

Bibliodigi 2.0

timbro_DISSEMINAZIONE BIBLIODIGI 2.0.docx-signed

 

Il progetto Bibliodigi, grazie al contributo della Fondazione di Sardegna, ha preso avvio lo scorso anno con l’obiettivo primario di potenziare e riqualificare la biblioteca dell’istituto scolastico “Pascoli+Nivola” di Assemini, al fine di allestire un vero e proprio “Laboratorio di lettura”. A oggi I’istituto scolastico ha avviato l’attività negoziale e i primi finanziamenti pervenuti permetteranno di iniziare parzialmente a incrementare e aggiornare il fondo librario della biblioteca, avviare l’acquisizione e la messa a disposizione di contenuti in forma digitale attraverso piattaforme di digital lending, oltre che di compiere un primo passo nella creazione di un ambiente accogliente e innovativo, tale da incentivare la passione per la lettura negli studenti: sarà possibile infatti iniziare a valorizzare i locali destinati alla lettura e al prestito, attrezzandoli con arredi e una mobilia adeguata e accattivante, e predisporre la prima “isola della lettura” in un punto strategico dell’istituto. Considerato che l’istituto è costituito da due plessi e che quindi le sedi oggetto di valorizzazione saranno due, i proponenti si auspicano di poter portare ulteriormente avanti tale progetto, ritenendo la valorizzazione della biblioteca scolastica come centro di formazione permanente e luogo di crescita culturale, una risorsa fondamentale nel contrasto alla dispersione scolastica. In particolar modo obiettivo del progetto sarà far sì che la biblioteca diventi un punto di riferimento non solo per la comunità studentesca, ma un laboratorio culturale accogliente e accessibile a tutti, anche in orario extra-scolastico.

Risultati raggiunti

  1. Riqualificazione degli spazi fisici
  • Allestitura e arredamento: I locali della biblioteca sono stati riqualificati con mobili adeguati e accattivanti. È stata creata una “isola della lettura” in un punto strategico per attrarre studenti e visitatori.
  • Distribuzione spaziale: Essendo l’istituto composto da due plessi, le modifiche sono state previste in entrambe le sedi, mantenendo una coerenza nel design e nell’accessibilità.
  1. Potenziamento del fondo librario e contenuti digitali
  • Acquisizione di libri: Sono stati aggiornati e incrementati i libri fisici disponibili, con particolare attenzione agli argomenti di interesse corrente per gli alunni e ai bisogni educativi speciali.
  • Digital lending: Si prevede di avviare l’implementazione di piattaforme digitali attraverso cui studenti, docenti e famiglie possono accedere a libri e giornali in formato digitale, ampliando così l’accessibilità e la versatilità della biblioteca. 
  1. Promozione dell’accessibilità e della partecipazione comunitaria
  • Iniziative culturali: Sono stati organizzati eventi come incontri con autori e corsi di formazione per alunni e docenti.